Black bass da riva: due accorgimenti fondamentali

Bassfishing da riva: evitando di pescare dall’alto o con fili troppo sottili potremo salpare il pesce senza correre il rischio di fargli male

User comments

Due accortezze che ho maturato con il tempo, e che ormai da anni metto sempre in pratica quando pesco il black bass da riva (leggi l’articolo) a piede asciutto, sono il pescare leggermente sovradimensionato e non pescare mai da zone troppo sopraelevate o all’interno di spot troppo intricati.

Black_bass_pesca_da_terra_Luca_Ruggeri (18)Perchè pescare sovradimensionati?

Dove sia possibile, parlo ad esempio di spot ricchi di vegetazione e cover, pescare con fili un po’ maggiorati rispetto allo standard di quando si pesca dal belly e dalla riva, ci permetterà di effettuare la nostra azione di pesca in sicurezza qualora andassimo a ferrare un bass di generose dimensioni. Infatti la lenza maggiorata ci permette di forzare il pesce e di poter comunque essere più tranquilli qualora il pesce, tentando di intanarsi, faccia strofinare la nostra linea sulle strutture. Ricordiamoci sempre che dal belly e dalla barca possiamo muoverci, cambiare angolazione di recupero e allontanarci dalle strutture una volta allamato il pesce. Quando peschiamo dal piede questo non è invece possibile.

Black_bass_pesca_da_terra_Luca_Ruggeri (1)

 

Perchè non pescare da posizioni troppo sopraelevate…

…o dentro a spot eccessivamente intricati? Perchè, è fondamentale riuscire a salpare il pesce, ed è sicuramente meglio se si riesce a farlo senza recargli danni aggiuntivi. Pescare sopraelevati dall’acqua di 5 metri senz’altro non ci permetterà di salpare il pesce in tranquillità. Lo stesso discorso è applicabile agli spot troppo intricati: se non siamo sicuri di poter estirpare il pesce dalla cover e di portarlo “a pollice”, è sempre meglio trattenerci dal lanciare. Di bass ogni anno ce ne sono sempre meno e se nel nostro piccolo possiamo contribuire a non “demolirne” o lasciarne qualcuno con esca e filo in bocca è sempre meglio. Sicuramente avremo altre occasioni per forare la big mommy.

Rispettiamo i bass effettuando un corretto catch&release e peschiamo responsabilmente!

Luca Ruggeri

Ciao, mi chiamo Luca Ruggeri. Sono appassionato di pesca a bassfishing e più in generale di tutti quei modi di pescare che prevedano l'uso di Esche artificiali. Su spinningTV.it e sul canale youtube Spinning Television troverai diversi video tutorial e di pescate che ho registrato nel corso degli ultimi anni